Finalist 2021

Rachelle de Leeuw
Photographer / Fotografa
the Netherlands / Paesi Bassi

Artist statement / Dichiarazione dell'artista
Rachelle de Leeuw (1998) photographs horses, preferably in fine art style. She was born and raised in The Netherlands and studied photography in Rotterdam. The photography journey of Rachelle started in 2012 when she bought her first Canon. The camera went everywhere she went, the stables and the zoo as favorite places. At school she enjoyed most to work in the studio, trying everything she had in mind. Her goal is to grow, gain experience and an own style, to create horse art what is a bit different from usual and owning a mobile studio for horses.

IT
Rachelle de Leeuw (1998) fotografa cavalli, preferibilmente in stile fine art. È nata e cresciuta nei Paesi Bassi e ha studiato fotografia a Rotterdam. Il viaggio fotografico di Rachelle è iniziato nel 2012 quando ha acquistato la sua prima Canon. La telecamera andava ovunque andasse, le scuderie e lo zoo come luoghi preferiti. A scuola le piaceva di più lavorare in studio, provando tutto quello che aveva in mente. Il suo obiettivo è crescere, acquisire esperienza e uno stile proprio, creare un'arte equestre un po' diversa dal solito e possedere uno studio mobile per cavalli.

TAYLOR_RachelledeLeeuw - Rachelle de Leeuw.jpg

'Taylor'
Photography and Photoshop,
Fotografia e Photoshop, 2021

ANONYMOUS_RachelledeLeeuw - Rachelle de Leeuw.jpg

'Anonymous'
Photography and Photoshop,
Fotografia e Photoshop, 2021

ROTATE_RachelledeLeeuw - Rachelle de Leeuw.jpg

'Rotate'
Photography and Photoshop,
Fotografia e Photoshop, 2021

Critic review / Recensione critica
'If natural symmetry does not satisfy the photogapher, today's technique allows him to geometrate in post production. The shot has its own capacity to penetrate the imagination and the photographer increases it by replicating it in the same image several times. Rachelle de Leeuw's bold cuts sometimes compose an augmented reality, while remaining in the field of two dimensions, and she is right to go down this road, as it takes us by the hand into regions unknown to us.'

IT
'Se la simmetria naturale non soddisfa il fotogafo, oggi la tecnica gli consente di geometrie in post produzione. Lo scatto ha una sua capacità di penetrazione nell’immaginario e il fotografo lo aumenta replicandolo nella stessa immagine più volte. I tagli coraggiosi di Rachelle de Leeuw a volte compongono una realtà aumentata, pur restando nel campo delle due dimensioni, e fa bene a percorrere questa strada, visto che ci porta per mano in regioni a noi sconosciute.'

Contact / Contatto
To find out more about this artist or availability, please get in touch.
Per saperne di più su questo artista o sulla disponibilità, contattaci.