DSCF6251 (1).jpeg

Finalist 2021

Hrvoje Dumancic
Sculptor / Scultore
Croatie / Croazia

ART&CAVALLI testo nero e rosso (1) (1).png

Artist statement / Dichiarazione dell'artista
Hrvoje Dumancic (1975, Zagreb, Croatia) has been a passionate enthusiast of horses ever since his child- hood, when he began to ride at the age of seven, and later continued riding as a competitor in show jumping. In 1992, he was vice-champion in the Junior Equestrian League of Croatia. He remains active in the equestrian sport even today, at an amateur level. Parallel to his love for horses, his sensibility towards art was developing throughout his childhood. He graduated from The School of Applied Arts and Design, followed by The Academy of Fine Arts in Zagreb, with a major in sculpture. Ever since his student days, his inspiration has been in horses, an undying fountain of ideas and the main motif in his work.

IT
Hrvoje Dumancic (nato nel 1975 a Zagabria, Croazia) è un appassionato di cavalli fin da bambino, quando ha iniziato a cavalcare all'età di sette anni, per poi continuare come concorrente nel salto ostacoli. Nel 1992, è stato vice-campione nella Lega equestre junior della Croazia. Rimane attivo nello sport equestre anche oggi, a livello amatoriale. Parallelamente al suo amore per i cavalli, la sua sensibilità per l'arte si è sviluppata durante la sua infanzia. Si è laureato alla Scuola di Arti Applicate e Design, seguita dall'Accademia di Belle Arti di Zagabria, con una specializzazione in scultura. Fin dai suoi giorni da studente, la sua ispirazione è stata nei cavalli, una fonte inesauribile di idee e il motivo principale del suo lavoro.

 

Memory.jpg

'Memory'
Bronze / Bronzo, 2021
Available

IMG-1854 kopija (1).jpeg

'Pangea'
Mixed media,
Tecnica mista, 2020

Available

Dumančić_Sphera (1).JPG

'Sphere'
Mixed media,
Tecnica mista, 2020

Available

Dumančić_Circulation (1).JPG

'Circulation'
Mixed media,
Tecnica mista, 2020
Available

Critic review / Recensione critica
'Dumancic's operation seems to be to hide precious material with poor material in order to increase its mystery. The gold is begging for its way, trying to make its way through the crowd of white that has invaded and seems to dominate it. Yet the sun that inhabits the most precious metal is ready for dawn, and all it needs is the blink of an eye to gain the upper hand. It is precisely this moment that the artist proposes to us: the boundary between the glow that will be and the glow that has not yet been traced.'

IT
Nascondere il materiale prezioso con quello povero per aumentarne il mistero, questa ci sembra l’operazione di Dumancic. L’oro chiede strada, cerca di farsi largo fra la folla di un bianco che lo ha invaso e sembra dominarlo. Eppure il sole che abita il metallo più prezioso è pronto per l’alba, e gli basta un battito di ciglia per prendere il sopravvento. È proprio questo attimo che l’artista ci propone: il confine fra bagliore che sarà e quello che non è ancora tracciato.

Contact / Contatto
To find out more about this artist or availability, please get in touch.
Per saperne di più su questo artista o sulla disponibilità, contattaci.